Primavera delle Arti Marziali 2000 a Vicenza

Tre giorni intensivi per lo Shaolin a Vicenza per la PRIMAVERA DELLE ARTI MARZIALI una delle manifestazioni più importanti mai svolta nella città veneta nell'ambito delle arti marziali. L'evento organizzato dalla Scuola dei Monaci Shaolin Italia e il Maestro Stefano Dalla Vecchia con la collaborazione dell'ente di promozione sportiva A.I.C.S. e con il patrocinio dell'Assessorato ai Servizi Sportivi del Comune di Vicenza, è iniziato venerdì 26 maggio presso la palestra Gallieno con il Monaco Shaolin SHI XING XUE che ha diretto uno stage di Sandà dove i partecipanti sono stati molto soddisfatti dall'alto contenuto tecnico appreso e non c'era da meravigliarsi visto che il Monaco Shi Xing Xue è stato campione di Sandà negli anni 1989-1990.
Il giorno seguente la manifestazione ha proseguito presso il PALASPORT di Vicenza, con gli stages sempre diretti dal Monaco SHI XING XUE di Qi Gong e di Kung Fu Shaolin. Domenica 28 maggio alle ore 9,30 è iniziato L'INTERNATIONAL SHAOLIN CUP Campionato Internazionale di Kung Fu Shaolin. Ha concluso la serata il GALÀ DELLE ARTI MARZIALI con le esibizioni delle scuole Shaolin dei Maestri Stefano Dalla Vecchia di Vicenza, Marco Pizzo di Verona, Daniele Zani di Faenza e l'istruttore Alessandro Marangon di Lonigo si è esibito anche il Maestro Emilio Capone di Milano con il Sandà assieme alle scuole di Karate del Maestro Omero Rossetto, Taekwondo del Maestro Alessandro Vaccari, Kendo del Maestro Mario Menegatti, ospiti d'onore per la serata sono stati il Monaco Shaolin SHI XING XUE e il Maestro coreano di Taekwondo KIM SUNG BOK 8° DAN. Il Galà è stato ripreso da una web cam e mandato su internet nel sito www.shaolinitalia.it dove si poteva assistere alla manifestazione in diretta.
Ha partecipato alla manifestazione il campione mondiale di calcio Paolo Rossi che ha premiato il Maestro Dalla Vecchia da parte dell'Assessorato ai Servizi Sportivi del Comune di Vicenza per la ben riuscita manifestazione.

 

Con la venuta in Italia del Monaco Shi Xing Xue abbiamo colto l'occasione per rivolgergli alcune domande:

 

D: Maestro qualcuno afferma che lo stile Shaolin non è quello originale, cosa risponde in merito?
R: Se qualcuno erroneamente la pensa così non serve a niente fornire prove o altro, lui continuerà a pensare così.

 

D: Più precisamente lo stile praticato secoli fa è lo stesso di adesso?
R: Sicuramente ci sono stati dei cambiamenti, infatti ogni tre o cinque anni c'è una riunione al Tempio dove i Maestri Monaci più anziani decidono di variare o cambiare delle tecniche ma questo solo a scopo di migliorare lo stile e questa prassi si ripete da 1500 anni e per 1500 anni lo Shaolin si è andato sempre più a migliorare pur rimanendo sempre con le stesse caratteristiche.

 

D: È vero che con l'avvento di MAO il Tempio fu distrutto?
R: MAO chiuse per un periodo i Templi Buddisti compreso Shaolin ma i Monaci restarono nei dintorni e poco dopo rientrarono nel Monastero e ripresero le loro attività.

 

D: È vero che molti Monaci moderni sono solo dotati di notevoli abilità ma non veri monaci?
R: Queste notevoli abilità le possiamo raggiungere solo attraverso lo CHAN (ZEN) , dopo ogni Monaco è libero se voler continuare a rimanere Monaco oppure no e praticare ugualmente Shaolin.

Grazie Maestro SHI XING XUE.